6

Nero di Nello. Madonna con Bambino in trono, san Torpè e sant’Andrea (particolare). Foto da Archivio della Fondazione Zeri. Bologna

“Per ogni cosa c’è un tempo […]
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.”

In tempi di pessimismo e precarietà, ci piace invece dedicare un tempo per apprezzare e per ringraziare.

Da poco conclusa la serie di “Spasseggiate” dedicate alla riscoperta della storia e dei tesori artistici di Crespina e del territorio circostante, il nostro ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato con reale interesse dandoci slancio per le nuove iniziative.

Ma questi itinerari non sarebbero stati possibili se non avessero incontrato il convinto sostegno da parte dell’Amministrazione del nostro Comune – Crespina-, del Sindaco, Thomas D’Addona e dell’Assessore alla Cultura, Marco Romboli, che hanno creduto in noi e soprattutto che non lavorassimo soltanto “per noi”, quanto piuttosto per un progetto comune.

Sono molti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dei percorsi portando il loro contributo, intervenendo agli incontri e ai seminari con le loro professionalità e non possiamo dimenticare chi ha coordinato il nostro progetto, dott.ssa Emanuela Riccomi, funzionaria appassionata e sempre presente…

Il nostro ringraziamento va a ciascuno, creativi e no.

In ordine di comparizione: prof. Stefano Renzoni, prof. Piero Pierotti, dott. Carlo Pepi, prof. Giancarlo Bertoncini, avv. Enrico Pappalardo, dott. Antonio Cambi,  eppoi per il serio versante creativita’: Massimo Dell’Innocenti,  autore della copia della trecentesca Madonna della Bolla donata alla località di Staten Island con cui Crespina è gemellata, Antonella ed Enrico Bertelli,  Barbara Fluvi; un ringraziamento speciale a Bruno Sullo, Paolo Bottari e Mauro Andreani, carico di affetto e stima per il mega lavoro svolto insieme a noi lo scorso anno per Bio-Logie//Bio-Grafie
Un ringraziamento a coloro che hanno contribuito alla realizzazione del programma, oltre al Comune di Crespina: Diocesi di S. Miniato, Parrocchia di Casciana Alta, Parrocchia di Crespina e di Tripalle, Cantine di Crespina e di Cenaia, Fattoria La Tana, Cantine Gini, Cantine delle Colline Pisane, Tenuta Agricola Torre a Cenaia.

Abbiamo dimenticato qualcuno? Speriamo tanto di no…Ah sì, noi stessi…che abbiamo resistito alla …pioggia!

E come si diceva un tempo: “Arrivederci a settembre!”… anzi no… a venerdì prossimo per un Dietro le quinte dell’arte.

I prossimi appuntamenti in programma sono:
venerdi’ 14 giugno, ore 18: visita all’atelier di Caterina Sbrana e Gabriele Mallegni.
I due artisti praticano un’arte concettuale ma, allo stesso tempo, sono estremamente sensibili, ciascuno secondo un’angolatura diversa e una  propria specializzazione, al fascino delle epoche passate, alle ‘morte stagioni’, per dirla con Leopardi.
Pur impegnati in un personale percorso, talvolta lavorano insieme; lo scorso anno parteciparono a Bio-Logie//Bio-Grafie con un’installazione pensata e realizzata per l’oratorio di Belvedere.
Il loro studio si trova a Pontasserchio: STUDIO17, via Vittorio Veneto n17. Pontasserchio.

La visita e’ gratuita, ma per motivi di logistica, e’ disponibile un numero limitato di prenotazioni, per cui in primo luogo e’ rivolta ai soci.
Per informazioni e prenotazioni: 349 4049695.

Su Gabriele Mallegni

http://gazzettadireggio.gelocal.it/cronaca/2008/02/17/news/ricostruito-il-voltodi-ferrante-gonzaga-1.419794

http://www.ottoluogodellarte.it/wordpress/en/2011/10/gabriele-mallegni/

Su Caterina Sbrana

http://www.firenzepost.it/2013/03/24/syracuse-il-mondo-naturale-visto-da-caterina-sbrana/

E per il solstizio, abbiamo in ponte un’iniziativa insieme, una serata letteraria con l’autore… pardon, l’autrice:
venerdi’ 21 giugno (solstizio d’estate), ore 18.30, Parco di Montelisi.

Presentazione del romanzo di Monica Peccolo, Il senso interno del tempo (Linee Infinite Edizioni, 2012, p. 586, euro 15,00). Conversazione con Chiara Gasperini. Gentile collaborazione di Biblioteca Comunale di Crespina.

Annunci