“DOBBIAMO BATTERCI PER TUTTO CIO’ CHE E’ PICCOLO, CHE CONFERISCE ALLE GRANDI COSE UNA PROSPETTIVA DA CUI VEDERLE”. (W. Wenders, “L’atto di vedere”)

Montelisi è un microcosmo, di architetture naturali e artificiali.Collina di Montelisi

Un Luogo discreto, affascinante che accoglie ed ispira.

Ti senti finalmente nel tuo habitat, restituito alla tua dimensione più profonda; la sua personalità ti seduce e ti avvolge, invitandoti ad un dialogo più intimo ed allo stesso tempo da condividere.

Intriso di memorie e di sogni, che custodisce nel suo scrigno, attende con noi nuove apparizioni, narrazioni che lasciano il segno dentro di noi, attraverso gli incontri che ci regala, per maturare nuovi approdi dell’immaginazione e per la costruzione della realtà.

Non vediamo l’ora di lasciarci accompagnare e sorprendere da questa esperienza straordinaria di SENTIERI#3, suggerito con grande forza poetica e coinvolgimento da Azul Teatro.

Prima di salutare il Luogo, esigente, che ci ha regalato moltissimo, incontri, amicizie, riflessioni, apparizioni, problemi… ancora una volta siamo invitati da Montelisi e sarà una piacevole, trascinante avventura.

Grazie Azul!

Cosa ispira Azul:

http://serenagatti.com/chi-sono-azul-teatro

Azul Dentro l'Anima dell'Albero di Cecco Ragni

Azul Dentro l’Anima dell’Albero di Cecco Ragni

SENTIERI #3 
16 e 17 maggio 2015 (ore 16.30 e 18.45)
Parco di Villa Montelisi, Crespina, Pisa

di e con: Veruska Barbini, Lianka Bedeschi, Federica Caponi, Silvia Chelazzi, Maurizio D’alessio, Serena Gatti, Andrea Giovarruscio, Raffaele Natale, Nicoletta Nocciolini, Luigi Petrolini, Angela Virduci, Margherita Virduci.
Segno Grafico: Dania Puggioni
Segno video-fotografico: Simone Buono, Carla Pampaluna, Fabrizio Leverone, Stefano Puzzuoli, Dania Puggioni, Raffaella Pagliei

SENTIERI è un percorso teatrale site-specific, quest’anno alla sua terza edizione, ideato e diretto da Serena Gatti e Raffaele Natale/Azulteatro. 
Sentieri prevede la creazione uno spettacolo ideato in modo originale ed unico per il luogo extra-teatrale per il quale nasce e che da quel particolare luogo trae ispirazione. Un evento quindi irripetibile in altri spazi, nato, provato, realizzato sul posto e non semplicemente riadattato. Il luogo, oltre ad essere la scena dello spettacolo, è in principio la musa ispiratrice del processo artistico. Diviene parte integrante della creazione, con i suoi silenzi, rumori, luci, colori, l’ambientazione naturale e le forme architettoniche che lo caratterizzano, le memorie che conserva, le visioni che evoca.

Quella di Sentieri#3 è un’ occasione unica nel suo genere perché il parco di Montelisi è abitato, oltre che da una natura non eccessivamente educata, da presenze artistiche e dalle loro tracce: voci e gesti che continuano a riecheggiare e ad apparire oltre i confini del tempo. Sono presenti installazioni d’arte contemporanea di Cecco Ragni, Giacomo Verde, Erica Sagona, No Style Project, Alessandro Battisti, Riccardo Brotini, Yonel Hidalgo Perez, Piero Mochi, Gloria Campriani, Lizzy Sainsbury, Elisabetta Scarpini.

La realizzazione di questo evento è stata possibile grazie alla collaborazione dell’Associazione Fuori dal Museo, Città del Teatro, Università di Pisa, Corso di Laurea in Storia e Forme delle Arti Visive, dello Spettacolo e dei Nuovi Media, Università di Firenze, polo di Prato

Lo spettacolo, della durata di circa tre quarti d’ora, è itinerante e aperto a un numero limitato di partecipanti.

E’ richiesta la prenotazione al numero: Associazione FdM 349/4049695; 329/3644493.
Sono consigliate scarpe comode.

Offerta suggerita 5 euro

Annunci