Il luogo

Un laboratorio di idee per confrontarsi

L’Associazione si propone come un laboratorio di idee, uno spazio per confrontarsi, coltivare il proprio bagaglio culturale ed accrescerlo grazie all’incontro con gli altri, portatori di altre visioni, altri punti di riferimento, nuovi approdi.

E’ questa l’interpretazione che ci piace offrire di questo luogo, che ci è stato concesso di utilizzare e di ‘abitare’… Perchè -come diceva il poeta romantico Hoelderlin- “Poeticamente abita l’uomo su questa terra”.

Il Parco di Montelisi ha alle spalle una storia di apertura alle arti e alla sperimentazione. Non è sede solo della nostra Associazione Culturale (al n.15!), ma anche della Pro Loco di Crespina, nell’edificio dove vide la luce il musicista inventore (ed ebanista) Ersilio Cozzi . L’Associazione La Rondine di S. Ermo ha organizzato appuntamenti in più occasioni, in passato Cre-A ha inserito questo sito tra quelli coinvolti nelle due edizioni del Simposio di giovani artisti, ma anche l’Associazione Artemide di Lavoria vi ha realizzato un progetto e qui sono state ospitate già due edizioni dell’ormai tradizionale L’Utopia del Buongusto.

AnchMontelisie Simone, uno dei fondatori di Fuori dal Museo, è affezionato a questo luogo: “Mi ricordo quando venivamo con mia cugina Chiara a vedere nella villa qui di fronte [la Fattoria! che fa parte della tenuta], le mostre di pittura estemporanea. A Crespina intorno agli anni ’80, nel mese di settembre, c’erano pittori ovunque: nelle piazze, per le strade, vicino agli oratori e alle fontane, tra i filari delle viti…”

“Non posso dimenticare – afferma Francesca- la curiosità festosa degli spettacoli di teatro sperimentale che ho visto qui da bambina; alla fine degli anni ’70. Il luogo si presta a molteplici incontri e interpretazioni… E’ sempre una bella emozione quando in questo sorprendente giardino si elaborano progetti e ci diamo appuntamento per riflettere, organizzare invitando gli artisti che sono sempre benvenuti e aggiungerei qualcosa in più … si sentono e sono a casa loro. Anche se non posso nascondere che tutto ciò comporti anche fatica e una certa dose di abnegazione, ogni volta ci ripetiamo che ne è valsa la pena!”

In effetti, è proprio per organizzare meglio queste attività e in forma “collegiale” che è nata l’Associazione. Uno degli aspetti più gratificanti è lo scambio di idee, l’apertura, il dialogo che si instaurano.

Necessari in ogni relazione interpersonale, il rispetto e l’ascolto si rivelano elementi indispensabili che il luogo richiede. Di qui nasce il principio dell’intervento SITE SPECIFIC, ad hoc per il luogo e per il concetto che si vuole condensare in un determinato contesto di cui un progetto getta le basi.

Esperienze passate:

Crespina tra Arte e Natura 2011 “IN/SITO. Voci d’Artista”

 

 

 

 

 

 

 

 

Fattorie d’Arte 2010:

Opera al Nero

Percorsi tra arti e narrazioni. Videoinstallazioni, pittura, ceramica, grafica, fumetti, interpretati da Andrea Borgioli, Federico Bucalossi, Vincenzo Burlizzi, Daniele Capecchi, Erica Lecci, Sandro Bottari ed altri ancora…

Fattoria di Montelisi, dal 9/10/2010 al 24/10/2010

http://www.undo.net/it/mostra/108707

Alchimie di Bruno Secchi

Bruno Secchi, Spazio materia

Bruno Secchi, Spazio materia. Acrilico su tela 100×120 cm

Fattoria di Torre a Cenaia, dal 10/10/2010 al 24/10/2010

Tra ville e cantine

Metamorfosi della natura 2007

Granaio e Parco di Montelisi – Limonaia di Valdisonzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...